FAQ



Menu lingue

    FAQ

    1. Introduzione nel processo elettronico di gestione degli ordini e delle fatture della Posta

    1.1 Quali obiettivi persegue la Posta?

    La Posta persegue con coerenza l’obiettivo di promuovere la digitalizzazione. In tale ottica i processi del settore acquisti vengono configurati in modo più semplice e più efficiente. Perciò la Posta ha deciso di utilizzare una nuova soluzione innovativa per la collaborazione con i fornitori.

    Da metà 2019 la Posta introdurrà la SAP Ariba Network per lo scambio degli ordini e delle fatture. 

    1.2 Quali vantaggi comporta per i fornitori?

    L’utilizzo della rete SAP Ariba genererà valore aggiunto anche per i fornitori. Osserviamo i seguenti vantaggi:

    • riduzione dei costi amministrativi per spese di porto, stampa e spedizione;

    • riepilogo online dello stato dei vostri ordini;

    • verificabilità della data di contabilizzazione e di pagamento delle fatture;

    • maggiore precisione nella fatturazione e meno divergenze nelle fatture;

    • accesso alla maggiore rete di business commerce del mondo.

    1.3 Cos’è Ariba Network?

    1.4 SAP Ariba è a pagamento?

    I fornitori hanno a disposizione due varianti per l’utilizzo di Ariba Network:

    • account standard (gratuito);
    • account enterprise (a pagamento).

    1.4.1 Account standard (gratuito) - Funzionalità

    L’utilizzo dell’account standard è gratuito per i fornitori, a prescindere dal volume di transazioni e da quanti documenti vengono scambiati sulla rete Ariba.

    I fornitori accedono agli ordini e creano le fatture sempre tramite un link che ricevono via e-mail.

    1.4.2 Account enterprise (a pagamento) – Funzionalità

    L’account enterprise consente funzioni ampliate. Esso è disponibile nelle versioni «Premium», «Bronze», «Silver», «Gold» o «Platinum».  L’importo delle commissioni varia a seconda del volume di transazioni e della quantità di documenti inviati.

    Come fornitori potete utilizzare l’account enterprise senza commissioni se: 1. non scambiate più di quattro documenti (ordinazioni, fatture, moduli acquisizione servizi e risposte a tali moduli) sulla rete e 2. non superate il valore soglia del volume di transazioni in una relazione cliente ogni anno.

    Dati concreti sui livelli di abbonamento e sui valori soglia sono reperibili all’indirizzo: https://www.ariba.com/de-de/ariba-network/ariba-network-for-suppliers/accounts-and-pricing[Media | Not Accessible]. In questa pagina scorrete verso il basso e scaricate i tassi di commissione o la panoramica degli abbonamenti validi per la vostra regione. 

    1.5 Quanto è sicuro Ariba Network (protezione dei dati e riservatezza)?

    La protezione dei dati è garantita, tra l’altro, dalla cifratura dei documenti caricati o delle informazioni sensibili, prima che siano salvati nel database e trasmessi. I server Ariba si trovano nei Paesi Bassi, mentre i server di backup sono in Germania.

    1.6 Quali requisiti tecnici occorre soddisfare per utilizzare Ariba Network?

    Il portale Ariba può essere utilizzato con i seguenti browser certificati:

    • Apple Safari 9+ (a 64 bit). Il nuovo design di Ariba non è supportato da Safari sui dispositivi mobili.
    • Microsoft Internet Explorer 11 (a 32 bit). La modalità di compatibilità non è supportata.
    • Microsoft Edge 25
    • Google Chrome 53 - 55 (a 64 bit)
    • Mozilla Firefox 48 - 50 (a 64 bit)

    2. Come si apre un account su Ariba Network?

    2.1 Come si crea un nuovo account Ariba con un invito?

    Accettare le relazioni cliente (filmato)

    Non appena la Posta avrà creato il primo ordine per la vostra azienda in Ariba Network, la persona di contatto da voi comunicata riceverà un’e-mail.

    Dopo che il fornitore ha specificato il proprio indirizzo di contatto sulla pagina https://lieferanten.post.ch/it/angaben-ergaenzen, la persona di contatto indicata riceve un’e-mail: 

    E-mail d’esempio:

    Stimato fornitore X,

    Nome Cognome la invita a registrarsi come potenziale fornitore presso Posta CH SA.

    Si tratta di una procedura di verifica in due fasi. Nella prima, i potenziali fornitori di Posta CH SA vengono invitati a registrarsi in SAP Ariba. Una volta concluso con successo l’inserimento, in un secondo momento segue l’invito per la qualifica (presumibilmente non prima del primo trimestre 2020).

    Per la registrazione presso Posta CH SA è necessario disporre di un account Ariba. Verifichi innanzitutto se ne possiede già uno.

    Clicchi sul pulsante «Login» se dispone già di un account Ariba, altrimenti clicchi su «Esegui la registrazione».

    Se desidera accedere ad Ariba Network in un secondo momento, clicchi sul seguente link: https://supplier.ariba.com

    Importante:                    

    Le ordinazioni vengono trasmesse a XY tramite SAP Ariba Network solo in formato elettronico. Questa procedura si applica anche alle fatture che lei emetterà nei nostri confronti e che potremo pertanto ricevere esclusivamente in formato elettronico tramite SAP Ariba Network. Per fare ciò è necessario essere registrati in Ariba Network. 

    Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina https://lieferanten.post.ch/it/faq-e-istruzioni

    Per eventuali domande, il team SLP è a sua disposizione all’indirizzo SLPEinfuehrung@posta.ch

    Cordiali saluti                    

    Posta CH SA – TEST

     
    1. Cliccate sul link: «Clicca qui»
    2. Cliccate su «Esegui registrazione» se ancora non possedete un account Ariba.
    3. Inserite le vostre «Informazioni sulla società». Tenete presente che solo i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori.
    4. Inserite le «Informazioni sull’account utente». Tenete presente che solo i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori.
    5. La sezione «Fornire maggiori dettagli sulle attività aziendali» non è pertinente per registrarsi presso la Posta. Può tuttavia essere utile per Ariba Discovery[Media | Not Accessible][Media | Not Accessible][Media | Not Accessible][Media | Not Accessible] 
    6. Leggete tutte le informazioni riportate sulla pagina e attivate la checkbox in fondo alla pagina Dichiaro di aver letto e di accettare le Condizioni di utilizzo e l’informativa sulla privacy SAP Ariba. Quindi cliccate su Esegui registrazione.

    Se avete registrato correttamente l’account, sarete automaticamente trasferiti alla pagina di registrazione come fornitore della Posta. Leggete a tal proposito il punto 3.

    2.2 Come si crea un nuovo account Ariba senza invito?

    Potete registrare un account per la vostra azienda in Ariba Network senza aver ricevuto un invito della Posta. Se desiderate contattare la Posta, vi consigliamo, tuttavia, di attendere una mail di invito e di attenervi al punto 2.1.

    In alternativa potete aprire il sito web http://supplier.ariba.com e cliccare sul link «Esegui la registrazione ora».

    Se cliccate sul link Esegui la registrazione ora, sarete guidati attraverso il seguente processo di registrazione in tre fasi:

    1. inserite le vostre «Informazioni sulla società». Tenete presente che solo i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori.
    2. Inserite le «Informazioni sull’account utente». Tenete presente che solo i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori.
    3. La sezione «Fornire maggiori dettagli sulle attività aziendali» non è pertinente per registrarsi presso la Posta, tuttavia può essere utile per Ariba Discovery. 
    4. Leggete tutte le informazioni riportate sulla pagina e attivate la checkbox in fondo alla pagina Dichiaro di aver letto e di accettare le Condizioni di utilizzo e l’informativa sulla privacy SAP Ariba, quindi cliccate su Esegui registrazione.

    Si aprirà una pagina con le seguenti informazioni: Grazie per la registrazione su SAP Ariba Network. Dopo aver registrato correttamente il vostro account, riceverete un’e-mail di attivazione.

    Cliccando sul link contenuto nell’e-mail, entrerete nel vostro profilo fornitore. 

    3. Registrazione e qualifica presso la Posta

    Dopo aver creato un account sulla rete Ariba, ogni potenziale fornitore della Posta deve eseguire una procedura di verifica in due fasi:

    1. Registrazione in SAP Ariba come fornitore della Posta
    2. Una volta conclusa con successo la registrazione, seguirà la qualifica (presumibilmente non prima del quarto trimestre 2019). Nella qualifica occorre soddisfare, tra l’altro, requisiti specifici dei vari gruppi merceologici, come ad es. certificati, RGPD ecc.

    Per registrarvi come fornitori della Posta, procedete nel seguente mondo:

    3.1 Processo di registrazione

    Se avete ricevuto il nostro invito a indicare il vostro indirizzo di contatto alla pagina https://lieferanten.post.ch/it/angaben-ergaenzen, vi contatteremo via e-mail. Vi invieremo l’e-mail descritta al punto 2.1.

    Procedete quindi nel modo seguente:

    1. Cliccate sul link presente nell’e-mail.

    2. Cliccate su «Esegui registrazione» se ancora non possedete un account Ariba. Se avete registrato correttamente l’account Ariba, sarete automaticamente trasferiti alla pagina di registrazione come fornitore della Posta.

    Se disponete già di un account Ariba, cliccate su «Login» e verrete indirizzati direttamente al questionario.

    3. Compilate il questionario. Se scorrete verso il basso, potete inviare il questionario da sottoporre a verifica cliccando sul pulsante «Invia» oppure inviare una domanda al gestore della registrazione cliccando su «Crea messaggio». I messaggi che ricevete da Posta CH SA in relazione al questionario possono essere visualizzati in alto a sinistra alla voce «Messaggi evento».

    Importante: se non desiderate compilare e inviare il questionario in una volta sola, potete accedere in un secondo momento al sito https://supplier.ariba.com con il vostro profilo fornitore. Se non ricordate più il vostro nome utente, lo potete reperire nell’e-mail di Ariba avente come oggetto «Benvenuto in Ariba Commerce Cloud» che avete ricevuto dopo aver registrato l’account Ariba.

    Il questionario è disponibile nel vostro profilo fornitore alla voce «Offerte».

    4. Riceverete un’e-mail in cui si conferma che il questionario è stato inoltrato e che si trova in fase di verifica

    5. Verrete informati via e-mail se il questionario è stato accettato o respinto da Posta CH SA nonché in merito ai passi successivi da compiere.

    4. Gestire l’account Ariba

    4.1 Gestire i riquadri

    Per gestire i riquadri, procedete nel modo seguente:

    1. cliccate su «Altro» nell’area «Ordini, fatture e pagamenti»;
    2. cliccate su «Gestisci riquadri predefiniti»;
    3. nella pagina «Gestisci riquadri di azione nel quadrante Pagina iniziale» ora potete visualizzare due colonne: «Riquadri disponibili» e «Riquadri selezionati»; potete selezionare e rimuovere a piacere i riquadri di azione; 
    4. nella colonna «Riquadri selezionati» potete selezionare fino a quattro riquadri; nel caso in cui siano già presenti quattro riquadri, sarà necessario rimuovere un riquadro prima di poterne aggiungere uno nuovo trascinandolo e rilasciandolo;
    5. cliccare su «Fine» per salvare le proprie modifiche.

    4.2 Impostazioni dell’account

    4.2.1 Relazioni con i clienti

    • Nel menù «Impostazioni società» cliccate sul link «Impostazioni account» e infine su «Relazioni cliente».
    • È possibile selezionare se accettare le relazioni clienti automaticamente o a mano.
    • Nella sezione «In attesa», autorizzare o respingere le richieste di collegamento in attesa. Nell’area «Corrente» è possibile consultare i profili e i portali di informazione dei clienti correnti. È possibile verificare i clienti respinti nella scheda «Rifiutata»

    In tal modo potete verificare le regole delle transazioni dei vostri clienti.

    • Selezionare il menù a tendina «Impostazioni società» e alla voce «Impostazioni account» cliccare su «Relazioni cliente».
    • Nell’elenco dei clienti che si apre, cliccate sul nome del cliente
    • Se cliccate sulla lista clienti e scorrete verso il basso fino alla sezione «Crea fattura», potete leggere le  «Regole di fatturazione generali».
    • Se il cliente ha attivato le regole di fatturazione specifiche per il proprio Paese, è possibile selezionare il Paese d’origine della fattura dal menù a tendina. Cliccate su «Fine».

    In tal modo saprete se un cliente necessita di una conferma d’ordine prima della creazione di una fattura per un ordine d’acquisto, oppure se consente la retrodatazione delle fatture.

    Se conoscete le regole di transazione di un cliente, potete ridurre la quantità di errori di fatturazione e le fatture respinte.

    4.2.2 Gestire (i ruoli de)gli utenti

    Assegnate ai collaboratori ruoli utente e permessi a seconda del loro ruolo in azienda:

    • Amministratore del profilo società;
    • Autore/gestore dei lead;
    • Gestore di proposte e contratti;
    • Gestore degli ordini;
    • Gestore delle fatture.

    Comunicate ai singoli utenti e team della vostra azienda a quale account Ariba sono assegnati, in modo che siano preparati bene a rispondere alle domande e a collaborare con i compratori.

    L’amministratore è il principale punto di contatto per gli utenti in caso di domande o di problemi. È responsabile della creazione / configurazione e gestione degli account. Ossia crea gli utenti e assegna ruoli/permessi agli utenti dell’account. Ogni ruolo ha un nome univoco e una serie di appositi permessi. Esempio: l’amministratore crea un ruolo che consente al collaboratore di elaborare gli ordini d’acquisto in arrivo e di creare le fatture. A seconda dei compiti da svolgere, gli utenti possono disporre di più ruoli.

    Per aggiungere un utente, da amministratori, procedere nel seguente modo:

    Aggiungere utenti (filmato)

    1. cliccate in alto a destra sul quadrante alla voce «Impostazioni società» e selezionate «Utenti»;
    2. create prima i ruoli, quindi gli account utente; poi assegnate i ruoli agli account. 
    Avvertenze:
    • potete creare al massimo dieci ruoli specifici degli utenti.
    • Gli amministratori degli account possono ripristinare le password utente dimenticate. Se per motivi di sicurezza è necessario farlo, potete anche forzare il ripristino della password utente. Per ripristinare la password di un utente, modificate l’utente e cliccate su «Ripristina password».
    • Prima di cancellare un ruolo dovete riassegnare gli utenti ad un altro ruolo. Non potete cancellare nessun ruolo a cui sono assegnati utenti.
    • Se un collaboratore si licenzia oppure assume un’altra posizione all’interno dell’azienda, il suo account utente non è più necessario. Consigliamo in tal caso di cancellare l’utente o di assegnare i suoi dati di login a un altro collaboratore. Se riassegnate i dati di login, saranno ereditati la configurazione e i dati dell’utente precedente.
    • Per ciascun ANID è possibile creare fino a 250 account utente. Gli utenti possono avere diversi ruoli/permessi che corrispondono agli effettivi compiti dell’utente. Gli utenti hanno accesso a tutti o soltanto a determinati clienti assegnati dall’amministratore. Per impostazione predefinita gli utenti non sono visibili ai vostri clienti e non possono essere ricercati da loro.
    • Tutti gli utenti hanno accesso alla pagina «Il mio account» contenente informazioni di contatto generali e le impostazioni per la lingua preferita. Ogni permesso concede agli utenti accesso a ulteriori aree del vostro account utente. Questi permessi possono anche controllare quali tipi di notifica possono configurare gli utenti.

    Per aggiornare le vostre informazioni utente, procedete nel seguente modo:

    • cliccate nella parte superiore destra del quadrante sul vostro nome e selezionate «Il mio account»;
    • aggiornate le informazioni sulla scheda «Impostazioni account» e inserite i dati personali e le impostazioni della vostra lingua, fuso orario e valuta preferiti.
      Avvertenza: i vostri clienti possono visualizzare, per impostazione predefinita, il nome, il numero di telefono e l’indirizzo e-mail dell’amministratore dell’account. Se queste informazioni non devono essere visibili ai clienti, nella sezione «Impostazioni predefinite per le informazioni di contatto» attivate la casella accanto a «Nascondi le mie informazioni di contatto personali».
    • Cliccare su «Salva».

    4.2.3 Notifiche

    Nella scheda «Notifiche» controllate le notifiche di sistema che desiderate ricevere e stabilite a quali indirizzi e-mail inviarle.

    Potete definire impostazioni predefinite per le notifiche per indicare di quali eventi desiderate essere informati. Potete visualizzare e gestire le impostazioni relative alle notifiche a seconda dei permessi attivi per il vostro account utente. Contattate l’amministratore dell’account se avete bisogno di aiuto nella definizione delle impostazioni predefinite per le notifiche.

    Per configurare le notifiche procedete nel seguente modo:

    1. cliccate nella parte superiore del quadrante sulla voce «Impostazioni società» e selezionate «Notifiche»;
    2. attivate la checkbox per ogni tipo di notifica che desiderate ricevere; potete inserire fino a tre indirizzi e-mail per ciascun tipo di notifica; essi sono separati da virgola, NON da spazi.
      Avvertenza: per inviare almeno un tipo di notifica a più di tre indirizzi e-mail, create una lista di distribuzione nel vostro sistema e-mail e inserite il nome della lista nell’apposito campo della pagina «Notifiche».
    3. Cliccate su «Salva».

    4.3 Impostazioni Ariba Network

    4.3.1 Instradamento di ordini d’acquisto elettronici

    Potete inserire alcuni indirizzi e-mail per consentire ai clienti di inviarvi gli ordini d’acquisto per e-mail. Inoltre potete configurare gli indirizzi e-mail per altri tipi di documenti come proposte di pagamento e richieste di proposte di pagamento.

    In un account dotato di funzioni generali potete soltanto selezionare e-mail come metodo di instradamento dei documenti che ricevete dai clienti. Potete sempre eseguire un upgrade a un account dotato di tutte le funzioni per essere in grado di selezionare altri metodi di instradamento, ad es. fax, cXML o EDI. Se siete gli amministratori o disponete del permesso Configurazione transazione, potete selezionare metodi di instradamento per i documenti in arrivo.

    In tal modo vi assicurate che solo le persone appositamente autorizzate ricevano i documenti dei vostri clienti:

    1. cliccate nella parte superiore a destra del quadrante sulla voce «Impostazioni società» e selezionate «Instradamento ordini d’acquisto elettronici»;
    2. configurate gli indirizzi e-mail per ogni tipo di documento.
    Avvertenze:
    • ogni messaggio e-mail è disponibile nel formato di testo semplice e nel formato HTML. Se il suo programma di posta elettronica supporta l’HTML, il destinatario potrà usufruire della massima qualità di visualizzazione possibile.
    • Se desiderate ricevere gli ordini sotto forma di messaggi e-mail e nella vostra azienda è utilizzato un software che blocca i messaggi e-mail indesiderati, dovete configurare le apposite impostazioni per consentire l’arrivo dei messaggi di Ariba Network. Ariba Network utilizza il seguente indirizzo e-mail per i messaggi in uscita: ordersender-prod@ansmtp.ariba.com.
    • Se non siete in ufficio, nel programma di e-mail potete creare un avviso di assenza che sarà inviato automaticamente agli ordini in arrivo. Per far sì che in quell’arco di tempo continuino ad arrivare nuovi ordini nella Posta in arrivo, inserite una delle seguenti formule nell’avviso di assenza automatico: In questo momento non sono in ufficio, In viaggio, In ferie, In viaggio d’affari, Fuori sede, Assente fino al, All’estero, Colloquio fuori sede.
    • Se Ariba Network rileva una di queste formulazioni in un avviso di assenza automatico, annota nel protocollo della cronologia degli ordini la ricezione di questa e-mail, impedendo così che l’ordine assuma lo stato «non riuscito».

    4.3.2 Instradamento di fatture elettroniche

    Configurate gli indirizzi e-mail per ricevere notifiche relative alle fatture se, ad es., una fattura viene respinta o lo stato di una fattura viene aggiornato. Inoltre in questa sezione potete inserire informazioni fiscali.

    4.3.3 Collegare account utente

    Se la vostra società dispone di più di un account Ariba Network, potete collegare tra loro gli account in modo da creare una gerarchia tra un account principale e più account secondari. In tal modo potrete ridurre gli oneri derivanti dalla gestione di più account.

    4.3.4 Abbonamenti ai servizi

    Gli abbonamenti Ariba Network offrono alle aziende vantaggi e funzioni che migliorano la collaborazione con i clienti. Questa sezione interessa soltanto i fornitori con un account enterprise.

    4.3.5 Bonifici

    I clienti inviano pagamenti per via elettronica o per posta al vostro indirizzo di rimessa. Potete indicare più indirizzi di rimessa e impostazioni predefinite per i metodi di pagamento. Nelle fatture Ariba Network create da voi il vostro indirizzo di rimessa compare nella sezione «Pagamento a». Queste informazioni compariranno anche ai clienti quando consulteranno il vostro profilo società.

    Per alcuni clienti nelle fatture potreste dover indicare le loro coordinate bancarie. Se necessario, Ariba Network può inserire automaticamente nelle fatture il «numero di conto bancario» e l’«ID banca».

    Per memorizzare il vostro indirizzo di rimessa eseguite le seguenti operazioni:

    1. cliccate in alto a destra sul quadrante, alla voce «Impostazioni società», e scegliete poi «Bonifici».
    2. Indicate il vostro indirizzo di rimessa, ivi comprese le vostre coordinate bancarie.  
    3. (Opzionalmente) potete creare regole per accettare automaticamente offerte di pagamento anticipato dai vostri clienti. Ariba Network allinea le offerte di pagamento anticipato pervenute dai vostri clienti con le vostre regole per l’accettazione automatica e accetta le offerte che soddisfano tutti i criteri di tali regole.
    4. Nel menu a tendina «Impostazioni società» selezionare il comando Bonifici.
    5. Cliccare su «Crea» per creare nuove informazioni sui bonifici aziendali, oppure su «Modifica» per modificare le informazioni già presenti.
    6. Compilare i campi obbligatori (*) nella sezione «EFT/Check Remittances».
    7. Selezionare «Indirizzo di rimessa standard». Se necessario, aggiungere un ID di rimessa per ogni cliente per questo indirizzo.
    8. Definire una modalità di pagamento:
      - selezionare la modalità di pagamento preferita
      - integrare i dati per il bonifico bancario
      - Selezionare se si accettano carte di credito oppure no

    4.4 Creare un account di verifica

    Per creare un account di verifica, eseguite la seguente procedura:

    1. passate alla vista tabellare nell’account di produzione di Ariba Network;
    2. cliccare sul nome riportato nell’angolo in alto a destra, quindi scegliere «Switch to Test ID»; il pulsante «Switch To Test Account» è disponibile soltanto per l’amministratore dell’account; l’amministratore può creare nomi utente per l’account di verifica per tutti gli altri utenti che devono poter accedere all’account di verifica;
    3. cliccare su «OK», la rete Ariba avviserà che si è entrati in modalità di verifica;
    4. cliccare su Nome utente e Password per creare l’account di verifica, quindi su «OK».
    5. L’account di verifica dovrebbe essere configurato in modo tale da coincidere con l’account produttivo. Ciò garantisce che i risultati dei test coincidano con quelli della produzione. Una volta configurato l’account di verifica, possono arrivare ordini di prova. Avvertenza: le transazioni sull’account di verifica sono gratuite.
    6. Nella rete viene sempre indicata la modalità con cui viene eseguito il login (produzione o verifica). L’ID dell’account di test ha il suffisso "-T" aggiunto all’Ariba Network ID (ANID).

    Se siete gli amministratori dell’account, cliccate sul vostro nome nell’angolo in alto a destra della pagina e selezionate Passa all’ID di verifica per accedere al vostro account di verifica.

    Gli altri utenti eseguono le seguenti operazioni per accedere al loro account di verifica:

    1. nella pagina di login inserite il vostro nome utente di verifica, che è diverso dal nome utente attivo;
    2. inserite la password di test, che potrebbe essere diversa dalla vostra password attiva;
    3. diversamente dall’account di amministratore agli utenti non amministratori non compare l’opzione Passare all’ID di verifica.

    Ulteriori informazioni: l’amministratore dell’account deve creare a mano ulteriori utenti nell’account di verifica. La creazione di un utente nell’account attivo non determina automaticamente la generazione di un account utente a scopo di verifica.

    4.5 Dove si trova l’Ariba Network ID (ANID)?

    L’ANID del vostro account è presente nell’area Impostazioni società, subito al di sotto del nome della società. Esso compare anche in fondo ad ogni pagina, sulla destra, accanto al nome della vostra società.

    4.6 Aggiornare il profilo società

    Questo capitolo si riferisce esclusivamente ad Ariba Discovery (link), non alla registrazione come fornitori della Posta. Se completate il vostro profilo società, le organizzazioni dei compratori potranno trovare più agevolmente la vostra azienda quando cercheranno nuovi fornitori per merce, settore, area di vendita o altri criteri. Ariba utilizza le informazioni presenti nel vostro profilo società per allineare automaticamente le vostre capacità con nuove opportunità commerciali.

    Per aggiornare il vostro profilo società:

    1. cliccate nella parte superiore destra del quadrante, alla voce «Impostazioni società» e selezionate «Profilo società».
    2. Aggiornate le informazioni in tutti i campi del profilo:
      - scheda «Informazioni di base»: qui inserite le informazioni relative alla società stessa, nonché indirizzi, categorie, sedi e filiali in cui è attiva la vostra azienda. Potete ricevere notifiche relativi a potenziali relazioni commerciali e a categorie di prodotti e di servizi selezionate. Se indicate prodotti e servizi che non corrispondono alle categorie di prodotti e servizi presenti, potete suggerire nuove categorie che meglio si adattano alla vostra offerta.
      - Scheda «Commerciale»: qui è possibile inserire informazioni di carattere generale e fiscali sulla vostra società.
      - Scheda «Marketing»: questa scheda contiene tutte le informazioni di marketing volte a richiamare l’attenzione di potenziali clienti sulla vostra azienda.
      - Scheda «Contatti»: qui inserite le informazioni di contatto della vostra azienda e definite assegnazioni accessibili a tutti e specifiche di determinati clienti. Per gestire le informazioni di contatto dei vostri clienti avete bisogno del permesso «Amministrazione contatti». Qui potete aggiungere contatti accessibili a tutti per richieste di carattere generale e contatti specifici per i vostri attuali clienti. Prima di definire un collaboratore della vostra azienda come contatto specifico di un cliente o accessibile a tutti, dovete aggiungerlo come contatto cliente.
      - Scheda «Certificazioni»:  qui potete configurare certificazioni per aziende con stato minoritario (ad es. piccola azienda, azienda svantaggiata, impresa i cui principali azionisti fanno parte di una minoranza), nonché iniziative di sostenibilità. Scegliete le certificazioni valide per la vostra azienda e riportate i dettagli necessari. I clienti esistenti possono vedere queste certificazioni nel vostro profilo società. I potenziali clienti possono cercare fornitori in base a tali certificazioni.
      - Scheda «Documenti aggiuntivi»: in questa scheda potete aggiungere o visualizzare documenti rilevanti per il vostro profilo società. Per impostazione predefinita questa scheda mostra tutti i documenti necessari per il vostro Paese.
    3. Cliccate sul link «Impostazioni visibilità profilo» per indicare cosa mostrare ai clienti esistenti e potenziali oltre alle informazioni generali sulla vostra azienda.
      Avvertenza: il vostro profilo pubblico non deve essere completo al 100% per poter eseguire operazioni con i clienti. Se, tuttavia, desiderate intessere nuovi contatti commerciali, sarebbe consigliabile compilare il maggior numero di campi possibile.
    4. Infine cliccate su «Salva».

    5. Come si usa Ariba Network per le transazioni commerciali?

    5.1 Panoramica dei documenti scambiati

    I seguenti documenti possono essere scambiati elettronicamente tra la Posta e i fornitori su Ariba Network:

    • ordini di merci e servizi;
    • conferme d’ordine (opzionali);
    • conferme di consegna (opzionali);
    • entrate merci;
    • moduli acquisizione servizi (giustificativi ore);
    • fatture e note di credito.

    5.2.  Come si apre un ordine?

    Cliccate sul link contenuto nell’e-mail ed eseguite il login su Ariba Network.

    5.3 Creare una conferma d’ordine (opzionale)

    Per creare una conferma d’ordine, eseguite queste operazioni:

    Registrazione e invio di conferme d’ordine (filmato)

    • inserire il numero di conferma; si tratta di una qualsiasi sequenza di cifre che serve a identificare la conferma d’ordine;
    • la data di consegna prevista o le informazioni sulla data di consegna prevista sono utilizzate per tutte le posizioni giustificativi;
    • le posizioni correlate possono essere raggruppate in kit per essere elaborate insieme;
    • cliccare su «Avanti», verificare la conferma d’ordine e inviare.

    Non appena la conferma d’ordine è stata trasmessa, lo stato dell’ordine passerà a Confermato.

    Se si consultano i documenti online, compariranno i link a tutti i documenti correlati.

    5.4 Creare un avviso di spedizione (fornitore)

    Per inviare una notifica di spedizione, procedete nel seguente modo: 

    Inviare un avviso di spedizione (filmato)

    • È possibile creare un avviso di spedizione tramite l’account Ariba subito dopo aver spedito gli articoli. È possibile inviare più avvisi di spedizione per ciascun ordine. Cliccare sul pulsante «Crea Ship Notice».
    • Inserire le informazioni richieste nel modulo con le posizioni di spedizione. L’ID etichetta pacco è una sequenza di cifre utilizzabile per identificare l’avviso di spedizione. Scegliere «Carrier Name» e poi «Tracking #» e il tipo di invio.
    • Inserire i dati di spedizione e cliccare su «Aggiorna indirizzo».
    • Dopo aver verificato la conferma della spedizione, cliccare su «Invia».
    • Gli avvisi di spedizione offrono una migliore comunicazione per evitare inutili telefonate al reparto Assistenza clienti.
    • Dopo l’invio della notifica di spedizione, lo stato dell’ordine passa a «Inviato». Gli avvisi di spedizione inviati sono consultabili nella Posta in uscita oppure cliccando sul link al di sotto dei relativi documenti nella vista ordini.

    5.5 Confermare la ricezione della merce (La Posta)

    Per tutte le posizioni d’ordine > 3000 CHF la ricezione della merce da parte della Posta deve essere registrata dal servizio richiedente di competenza. I fornitori non possono fatturare le forniture non confermate. In tal caso vi preghiamo di contattare il servizio richiedente della Posta. 

    5.6 Creare e inviare un modulo acquisizione servizi (service entry sheet) (fornitore)

    5.6.1 Cercare un ordine (di servizio)

    1. Cercare un ordine di servizio nella Posta in arrivo
      Avvertenza: utilizzare il filtro di ricerca nella Posta in arrivo per limitare la vista agli ordini di servizio (attivare la checkbox «Cerca solo ordini di servizio»)
    2. Evidenziare «PO» e cliccare su «Crea service sheet» OPPURE sul link «Numero d’ordine» per visualizzare il Service PO.

    5.6.2 Verificare l’ordine (di servizio)

    1. Dopo la verifica dell’ordine cliccare su «Crea service sheet»
      Avvertenza: i servizi sono visualizzati con l’icona del servizio accanto al tipo di servizio.
    2. Selezionare la posizione, aggiornare le quantità della posizione e, se presenti, inserire la data iniziale e la data finale del servizio, nonché eventuali ulteriori commenti.
    3. Cliccare su «Avanti» per proseguire con la schermata di verifica.

    5.6.3 Inviare il modulo acquisizione servizi

    1. Nella schermata di verifica verificare la correttezza del service sheet. In caso di errori cliccare su «Indietro» per tornare alla schermata «Crea service sheet».
    2. Per inviare, cliccare sul pulsante «Invia».

    5.7 Creare fatture / note di credito

    5.7.1 Come si crea una fattura per un ordine?

    Inviare fatture da un account con funzioni generali (filmato)

    Nella pagina iniziale cliccate sul pulsante «Crea fattura» per iniziare l’elaborazione delle fatture. Se vi serve ulteriore aiuto, potete avviare un’apposita ricerca sulla destra, nell’area Centro Assistenza. 

    Inviare fatture per ordini d’acquisto (filmato)

    1. Nella schermata iniziale dell’account Ariba Network scegliere il menu a tendina Crea e selezionare Fattura PO.
    2. Per la fattura dell’ordine selezionare un numero d’ordine.
    3. Cliccare sul pulsante Crea fattura e selezionare Fattura standard .
    4. La fattura viene compilata automaticamente con i dati dell’ordine. I campi obbligatori (*) devono essere compilati ed eventualmente completati con le imposte. Verificate la correttezza della fattura. Se non è necessario apportare modifiche, cliccare su Invia per inviare la fattura al cliente.
    Intestazione

    La fattura viene automaticamente compilata con i dati dell’ordine, compilare i campi obbligatori (*):

    1. inserire il numero di fattura (n. univoco per l’identificazione della fattura). La data della fattura viene inserita automaticamente.
    2. Nel menu a tendina selezionare l’indirizzo Remit To, se ne è stato inserito più di uno.
    3. Tasse e Spedizione possono essere inserite a livello di intestazione o di posizione, evidenziando il rispettivo tasto di selezione.
    4. Aggiungere ulteriori informazioni nell’intestazione della fattura, come ad es.: trattamento speciale, condizioni di pagamento, commento, allegato e documenti di spedizione.
    5. Scorrere verso il basso fino alla sezione Posizioni singole e selezionare le singole posizioni da fatturare.
    Dati sulle posizioni

    Questa sezione mostra le singole posizioni dell’ordine:

    1. verificare o aggiornare la quantità per ciascuna posizione da fatturare;
    2. cliccare sul cursore verde della posizione per escluderla dalla fattura, se la posizione non deve essere fatturata, OPPURE attivare la checkbox a sinistra, accanto alla posizione, e cliccare su Cancella per rimuovere la posizione dalla fattura; successivamente è possibile creare un’altra fattura per tale posizione;
    3. selezionare la posizione a cui occorre applicare l’imposta (checkbox Position # disattivata); per applicare la stessa tassa a più posizioni di giustificativi, selezionare le posizioni di giustificativi a cui applicare l’aliquota d’imposta desiderata; per configurare ulteriori opzioni fiscali all’interno del tool Categoria fiscale, utilizzare l’opzione «Menu configurazione tasse»;
    4. verificare la categoria fiscale e utilizzare l’elenco a discesa per selezionare le opzioni visualizzate; cliccare su «Aggiungi ai servizi contenuti».

    5.7.1.1 Ulteriori opzioni fiscali e spedizione a livello di posizione

    Per configurare ulteriori opzioni fiscali, nel menu Tasse cliccare su «Configura» e selezionare la «Categoria fiscale» dall’elenco a discesa. In caso di necessità creare nuove categorie fiscali:

    1. scegliere la posizione per applicare aliquote d’imposta diverse a ciascuna posizione;
    2. in Azioni posizione cliccare su > Aggiungi > Tassa. Quando si aggiorna la pagina, compariranno i campi imposte di ogni posizione selezionata.
    3. Cliccare su Rimuovi per rimuovere una posizione d’imposta, se non necessaria.
    4. All’interno di ogni posizione scegliere la categoria, selezionare l’aliquota (%) o l’importo dell’imposta e cliccare su «Aggiorna».
    5. Inserire i costi di spedizione delle posizioni se è stata selezionata la spedizione a livello di linea.
    6. Per visualizzare ulteriori informazioni a livello di posizione, modificare la posizione.

    5.7.1.2 Verifica degli importi fatturati e delle commissioni

    Se l’ordine contiene indennità e commissioni, esse vengono convertite a seconda della posizione delle informazioni relative all’ordine, a livello di intestazione fattura o di singola posizione nella fattura:

    • importi forfettari pro capite e commissioni;
    • posizione indennità e commissioni.

    I fornitori possono aggiungere alla fattura anche indennità e commissioni. Questo vale per le fatture basate sugli ordini, per le fatture Non PO e per le indennità.

    5.7.1.3 Fatture ad avvenuta ricezione della merce

    È possibile inserire nelle fatture soltanto quantità ricevute:

    • cliccare sulla scheda INBOX;
    • selezionare l’ordine da fatturare;
    • selezionare la o le posizioni contenute nell’elenco dei giustificativi da fatturare;
    • la fattura ora sarà precompilata con le posizioni presenti nell’entrata merce; ora selezionare le posizioni che riprendono e/o modificano le quantità presenti nella fattura.

    5.7.1.4 Prestazioni complementari delle fatture

    • Scegliere il menu a tendina «Add» e selezionare «Add General Service» oppure «Add Labor Service».
    • Inserire i dettagli del servizio generale o del servizio di lavoro. Le posizioni del servizio generale richiedono dettagli limitati, incluse la data iniziale e la data finale del servizio. Labor Service contiene ulteriori campi come Informazioni tariffarie, Informazioni sulla durata e Informazioni sul contraente.

    5.7.1.5 Fattura proveniente da un modulo acquisizione servizi

    Localizzare il modulo servizi autorizzato:

    • cliccare sulla scheda «Service Sheets» nella Posta in uscita;
    • attivare la checkbox accanto al modulo servizi autorizzato e cliccare sul pulsante 
    • «Crea fattura» per aprire la schermata fatture OPPURE cliccare sul numero del modulo di servizio per aprire il modulo di servizio # prima della fatturazione e verificarlo.

    Avvertenza: è possibile creare SOLO una fattura per un service sheet autorizzato.

    Informazioni riportate nella testata

    Le informazioni di fatturazione vengono acquisite automaticamente traendole dal service sheet:

    • i campi obbligatori (*) devono essere compilati. Inserire il numero di fattura, la data della fattura viene compilata automaticamente.
    • Avvertenze: il pulsante Aggiungi all’intestazione consente di indicare le spese di spedizione, i documenti di spedizione, il dettaglio degli importi, il trattamento speciale e ulteriori
    • documenti e dati di riferimento. I commenti e gli allegati possono essere aggiunti nell’area dell’intestazione.
    • Le informazioni a livello di intestazione possono essere inserite dopo l’aggiornamento della schermata. Se necessario, completare ogni sezione prima di proseguire con la sezione della linea.
    • La sezione Campi aggiuntivi contiene campi opzionali come numeri di riferimento, dati sui tempi di servizio e indirizzo e-mail del responsabile dell’autorizzazione.

    Avvertenza: il vostro cliente potrebbe aver bisogno di alcuni campi a livello di intestazione. È necessario compilare i campi obbligatori (*) per fornire le necessarie indicazioni.

    Informazioni sulle posizioni

    Le informazioni di fatturazione vengono acquisite automaticamente traendole dal service sheet:

    • aggiungere informazioni a livello di riga, inclusi commenti e allegati, selezionando la riga e cliccando sul pulsante «Azioni per le posizioni». La schermata si aggiornerà automaticamente e sarà possibile inserire i dettagli.
    • Se necessario, aggiornare ogni posizione fino a completarle tutte.
    • Cliccare su «Avanti» per proseguire con la schermata di verifica
    • Nella schermata di verifica verificare la correttezza della fattura. Se sono presenti errori, cliccare su «Indietro» per tornare all’icona «Crea fattura» e apportare le correzioni. Per inviare la fattura al cliente dopo la correzione, cliccare su «Invia».

    5.7.1.6 Registrare una fattura senza ordine

    Inviare fatture senza ordine d’acquisto (filmato)

    Per creare una fattura senza ordine:

    • nel menu di navigazione cliccare su «Posta in uscita»;
    • scegliere la voce «Crea fattura non PO»;
    • selezionare il cliente dal menu a tendina;
    • selezionare «Fattura standard»; se occorre emettere fattura a un nuovo cliente, cliccare su «Fattura a nuovi clienti».

    Avvertenza: il cliente deve generare un codice per poter creare fatture non PO.

    • Cliccare su «Avanti».
    • I campi obbligatori (*) devono essere compilati.
    • Compilare almeno uno dei campi con le informazioni sull’ordine.  Se il cliente disattiva la regola, non è più necessario inserire informazioni nella sezione «Informazioni relative agli ordini». Avvertenza: aggiungere un indirizzo e-mail del cliente per instradare correttamente il documento al responsabile dell’autorizzazione pertinente.
    • Pulsante «Aggiungi posizione» o «Aggiungi posizione di servizio» per aggiungere i dettagli della o delle posizioni da fatturare.
    • Ev. aggiungere tasse e spedizione.
    • Cliccare su «Avanti» per continuare.
    • Verificare, salvare o inviare sotto forma di fattura standard.

    Avvertenza: fornire informazioni complete sugli articoli o servizi offerti.

    5.7.1.7 Registrare una fattura per un contratto (NON ANCORA DISPONIBILE)

    Per creare una fattura per un contratto:

    • nella schermata iniziale dell’account Ariba Network evidenziare il menu a tendina «Crea» e scegliere «Fattura contratto»;
    • scegliere il cliente dall’elenco a tendina Cliente;
    • selezionare il contratto;
    • concludere la creazione della fattura con tutti i campi obbligatori (*).
    Opzioni delle intestazioni e delle posizioni:

    è possibile aggiungere imposte, spedizione, trattamento speciale, sconto, commenti e allegati alle fatture contratto.

    Aggiungere singole posizioni alla fattura:

    • scegliere tra opzioni di catalogo e non;
    • compilare i campi obbligatori (*);
    • aggiornare la quantità totale;
    • cliccare sul pulsante «Invia» per trasmettere la fattura.

    5.7.2 È possibile salvare una fattura e inviarla in un secondo momento?

    • È sempre possibile salvare le fatture nel corso del processo di fatturazione per poter continuare a modificarla successivamente.
    • È possibile proseguire l’elaborazione della fattura selezionando «Bozze» in «Posta in uscita» nella pagina iniziale.
    • È possibile conservare le fatture per un massimo di 7 giorni.

    5.7.3 Verificare lo stato di una fattura

    Visualizzare i pagamenti (filmato)

    Lo stato della fattura rispecchia lo stato della fattura in possesso del cliente:

    • Inviata - la fattura viene spedita al cliente, ma quest’ultimo non l’ha ancora verificata a fronte degli ordini e dei giustificativi;
    • Stornata – il cliente ha autorizzato lo storno della fattura;
    • Pagata – il cliente ha pagato la fattura / si trova all’interno della procedura di pagamento. Soltanto se il cliente utilizza fatture per l’esecuzione dei pagamenti.
    • Respinta – il cliente ha respinto la fattura oppure la fattura non è stata convalidata da Ariba Network. Se il cliente accetta una fattura o ne autorizza il pagamento, lo stato della fattura viene aggiornato in Inviata (fattura accettata) o Autorizzata (pagamento della fattura autorizzato).
    • Non riuscita - Ariba Network ha riscontrato un problema nell’instradamento della fattura 

    5.7.4 Come si archiviano le fatture?

    Dopo l’invio della fattura ricevete una notifica via e-mail con copia della fattura nei formati cXML e PDF. Per motivi legali, salvate entrambi i documenti in locale. 

    5.7.5 Non si riesce a trasmettere la fattura

    Finché la Posta non conferma l’arrivo della merce o della prestazione, i fornitori non possono emettere, né trasmettere nessuna fattura.
    In questi casi contattate il servizio richiedente della Posta di competenza. Fatevi confermare da tale servizio che la ricezione della merce o l’erogazione della prestazione sia stata confermata in Ariba Network. 

    5.7.6 La nostra azienda invia già oggi fatture elettroniche alla Posta. È possibile farlo anche con Ariba?

    La gestione dei fornitori che inviano fatture elettroniche per ordini limite (BPO) è da verificare.

    5.8 Come si accede alla cronologia delle proprie transazioni commerciali?

    I fornitori con account standard non hanno accesso alla funzione della Posta in arrivo/in uscita. Tuttavia, possono consultare il riepilogo degli ultimi 50 ordini nel quadrante. Utilizzare l’opzione «Seleziona» per inviarsi di nuovo i documenti via e-mail. 

    5.9 Creare una nota di credito

    Informazioni riportate nella testata

    1. Selezionare l’ordine oggetto della nota di credito, cliccare sul campo con le opzioni dell’ordine.
    2. Cliccare su «Crea fattura» OPPURE selezionare «Nota di accredito» dal menu a tendina «Azioni»
    3. Informazioni complete sotto forma di nota di credito (importo e tasse sono automaticamente negativi). Compilare i campi obbligatori.
    4. Cliccare su «Avanti».
    5. Verificare la nota di credito e cliccare su «Invia».

    Informazioni sulle posizioni

    Per creare una nota di credito a livello di linea per una fattura seguite la procedura descritta qui sotto:

    1. prima selezionare la fattura creata;
    2. cliccare sul pulsante «Fattura per la creazione di note di credito per singole posizioni»;
    3. Informazioni complete sotto forma di nota di credito (importo e tasse sono automaticamente negativi). compilare i campi obbligatori (*) e cliccare su «Avanti»;
    4. Verificare la nota di credito e cliccare su «Invia».

    6. Risolvere i problemi

    6.1 Incontrate problemi con le impostazioni del browser?

    Le seguenti operazioni vi aiuteranno in caso di problemi con le impostazioni del browser:

    1. cancellate la cronologia del browser e i cookie e riavviatelo;
    2. passate ad un altro browser supportato;
    3. pregate il vostro reparto IT di verificare se eventuali impostazioni di rete interne bloccano l’accesso.

    6.2 È possibile modificare la lingua su Ariba Network?

    No, i contenuti di Ariba Network sono visualizzati nella stessa lingua del browser. 

    6.3 Come si possono visualizzare le applicazioni Ariba in un’altra lingua?

    La lingua che vedete nel vostro account Ariba si basa sulle impostazioni della lingua del vostro browser.

    Se utilizzate Internet Explorer:

    1. cliccate su Strumenti > Opzioni Internet > Lingue;
    2. nella finestra Imposta preferenze lingua cliccate su Aggiungi per aggiungere la lingua desiderata;
    3. selezionate la lingua da aggiungere e cliccate su OK;
    4. con il pulsante Sposta in alto dovete posizionare questa lingua in cima alla lista; 
    5. cliccate su OK e nella finestra Opzioni Internet cliccate nuovamente su OK.

    Se utilizzate Mozilla Firefox:

    1. cliccate su Impostazioni > Opzioni > Lingua e aspetto > Lingua > Scegli;
    2. selezionate la lingua desiderata e cliccate su Aggiungi;
    3. con il pulsante Sposta in alto dovete posizionare questa lingua in cima alla lista; 
    4. cliccate su OK e nella finestra Opzioni cliccate nuovamente su OK.

    Se utilizzate Google Chrome:

    1. cliccate sul menu Opzioni nell’angolo in alto a destra e scegliete Impostazioni;
    2. cliccate su Avanzate;
    3. nella sezione Lingue cliccate su Lingua;
    4. cliccate su Aggiungi lingue;
    5. selezionate la lingua desiderata e cliccate su OK;
    6. trascinate la lingua in cima alla lista e cliccate su Fine;
    7. chiudete la scheda Opzioni;

    chiudete quindi il browser, e riapritelo per rendere effettive le modifiche. Se Ariba non supporta la lingua da voi selezionata, per impostazione predefinita tornerà all’inglese.

    Le lingue del vostro browser non modificano la lingua definita per i messaggi e-mail.

    6.4 Come si possono integrare le impostazioni dell’account per la trasmissione degli ordini?

    Questo campo definisce l’e-mail come metodo di instradamento per eventuali ordini d’acquisto che potreste ricevere in futuro dalla Posta. Nel campo accanto a «Nuovo metodo di instradamento» indicate l’indirizzo e-mail che desiderate utilizzare per ricevere questi messaggi. Per far sì che anche altre persone della vostra azienda ricevano questi messaggi, create una lista di distribuzione e indicatene l’indirizzo e-mail.

    Potete modificare questo indirizzo e-mail in qualsiasi momento effettuando il login al vostro account, entrando in «Ordini e fatture» nella barra di navigazione nella parte superiore della schermata, selezionando le impostazioni società, quindi entrando in «Instradamento ordini elettronici».

    6.5 È possibile collegare tra loro più account fornitore Ariba?

    Se avete più di un account fornitore Ariba, potete collegare gli account per consolidare le attività di gestione degli account e dei servizi all’interno della vostra azienda.

    Potete creare una gerarchia di account. In tal modo potete, ad esempio, collegare un account principale a un numero qualsiasi di account secondari. Creando una gerarchia di account gli amministratori di un account principale possono gestire impostazioni e componenti (compresi l’accesso immediato a specifici quadranti di particolari soluzioni e servizi appositi per account secondari) di tutti gli account. Gli account sia principali che secondari compaiono nei risultati delle ricerche degli acquirenti. Tuttavia potete nascondere gli account secondari con l’impostazione «Consenti alle organizzazioni dei compratori di cercare questo account». Dopo aver creato la gerarchia di account, gli amministratori di un account principale possono eseguire il login e accedere agli account secondari con un solo clic.

    Se la vostra azienda ha creato per errore account doppioni, è importante mantenerli aggiornati perché per quei canali sono già passate transazioni. Per ridurre il tempo necessario per gestire più account, potete attivare la ripartizione dei profili e quindi sincronizzare automaticamente il profilo dell’account principale con account secondari selezionati. Grazie alla ripartizione dei profili non è più necessario aggiornare i singoli profili.

    Per collegare e navigare rapidamente tra più account, potete utilizzare il navigatore account utente.

    6.6 Ho dimenticato il mio nome utente e/o la mia password. Come è possibile riacquisire queste informazioni?

    Per ripristinare la vostra password, nella pagina di login di SAP Ariba cliccate su «Problemi con il login?», sotto al pulsante Login. Seguite le istruzioni a schermo per visualizzare il vostro nome utente oppure per ripristinare la vostra password.

    6.7 Come si può limitare il numero di e-mail di Ariba?

    Ricevete messaggi e-mail se il vostro indirizzo e-mail è collegato a un account Ariba Network attivo.

    Per limitare il numero di messaggi provenienti da Ariba, procedete nel seguente modo:

    1. dopo aver effettuato il login con il vostro account, cliccate nella parte superiore destra della pagina iniziale sul nome della vostra azienda;
    2. alla voce Impostazioni account scegliete l’opzione Notifiche;
    3. modificate gli indirizzi e-mail e/o rimuovete, eventualmente, il segno di spunta dalla checkbox relativa alle notifiche nelle schede Generale, Network e Ricerca fornitori;
    4. Selezionate Salva.

    6.8 L’indirizzo e-mail appare in grigio. Perché non è possibile modificarlo?

    Questo indirizzo e-mail è stato utilizzato dalla Posta per invitarvi e deve perciò essere usato anche durante la registrazione. In caso di problemi vi preghiamo di contattarci.

    6.9 Cosa significa l’opzione «Utilizza il mio indirizzo e-mail come nome utente»? Bisogna selezionare tale opzione?

    Il vostro nome utente deve essere nel formato di un indirizzo e-mail. Tuttavia potete modificare il vostro indirizzo di contatto per le comunicazioni. Se cliccate sulla casella «Use my email as my username», il campo del nome utente sarà popolato automaticamente con il vostro indirizzo e-mail. Se preferite modificare il vostro indirizzo di contatto, togliete il segno di spunta dalla casella e modificatelo.

    6.10 Come si indicano le regole di fatturazione del proprio cliente?

    Per visualizzare le regole di fatturazione del vostro cliente, procedete come segue:

    1. selezionate nella parte superiore destra della pagina iniziale l’opzione Impostazioni società > Relazioni cliente;
    2. cliccate sul nome del vostro cliente; compariranno le regole di fatturazione del vostro cliente; per mostrare le regole di fatturazione del Paese in questione, nella sezione «Regole della fattura basate sul paese» cliccate su Scarica regole di fatturazione.

    6.11 A chi ci si può rivolgere in caso di domande?

    Vi preghiamo di contattarci per eventuali domande.